Focus

Fit Your Camper 2024

Buona la prima!

La prima edizione di Fit Your Camper ha superato ogni aspettativa, con la partecipazione di 12.623 visitatori e 484 professionisti del settore, confermando di essersi guadagnata un ruolo strategico nel panorama fieristico italiano. Il sostegno della comunità dei camperisti è stato fondamentale, con quasi mille camper ospitati

Fit Your Camper – Fiera all’accessorio per camper, caravan, van e tempo libero si è conclusa a Erba (CO) con una partecipazione al di sopra delle migliori aspettative. Dal 4 al 7 aprile, l’evento, ospitato presso la struttura di Lariofiere, ha attirato un pubblico appassionato ed entusiasta, aprendo un nuovo capitolo tra gli eventi di settore.
Con un’affluenza di 12.623 visitatori, Fit Your Camper ha confermato l’interesse sempre crescente verso lo stile di vita legato ai veicoli ricreazionali e al tempo libero. Il picco è stato registrato sabato 6 aprile con una partecipazione di 6.902 visitatori, seguito da una domenica altrettanto vivace, con 5.721 appassionati che hanno affollato gli spazi espositivi.
Oltre alla partecipazione del pubblico, va menzionata la presenza di 484 professionisti del settore, che hanno contribuito a rendere la fiera un punto di incontro strategico per gli operatori del mercato.
Il numero di biglietti prenotati attraverso la piattaforma online era più alto (17.819 prenotazioni per le giornate B2C e 760 per le giornate B2B). Ma è normale perdere qualche visitatore per strada. Certo quel 36% di operatori prenotati nelle due giornate B2B che alla fine non è venuto ha fatto sentire la sua mancanza. Gli organizzatori hanno realizzato un sondaggio tra operatori ed espositori di cui troverete conto alla fine dell’articolo. Le preferenze di chi ha partecipato fanno pendere gli organizzatori per queste scelte:

  • Stesso periodo e stesso luogo
  • Una giornata e mezzo B2B: giovedì e venerdì mattina; venerdì pomeriggio si apre al pubblico.
  • Il pubblico entrerà anche nel 2025 gratuitamente.
  • Sarà una fiera anche di vendita, ma solo di accessori e attrezzature outdoor che non hanno bisogno di installazione professionale.

I corsi di aggiornamento tecnico organizzati in una delle sale della fiera da un espositore hanno riscosso successo e richiamato numerose officine. È stato più difficile invece far sedere gli operatori per le presentazioni tecniche organizzate dalle aziende: il sondaggio mostra un 72% di gradimento presso i visitatori B2B e gli espositori.
Un aspetto determinate per il successo di Fit Your Camper è stato il sostegno della comunità dei camperisti, che con quasi mille camper ospitati nei parcheggi attorno alla struttura e in quelli remoti, appositamente predisposti e serviti da navette, hanno confermato l’esigenza di un evento come questo nel panorama fieristico italiano. Un ringraziamento particolare va al prezioso lavoro svolto dai volontari di Confedercampeggio e dai club aderenti della Lombardia per la gestione dei parcheggi.
Numerosi eventi hanno caratterizzato tutte le giornate della manifestazione, arricchendo l’esperienza dei visitatori professionali e dei camperisti e caravanisti. Tra i tanti, vanno ricordati il seminario Sulle vie dell’innovazione: il futuro nella distribuzione del mondo automotive e dei veicoli ricreazionali, organizzato da Quintegia e Camper Professional Italia; la consegna dei Camper Professional Dealer Award 2024; lo show cooking Camper Chef a cura di Gianluca Gabanini; Il Meet & Match tra aziende e content creator curato da Elisabetta Croce, primo evento di questo tipo organizzato nel settore in Italia; il gioco It’s game time: tutti professori con il camper degli altri, a cura di Camperisti Italiani; l’incontro In viaggio con gli amici a quattro zampe, presentato da Marta Viviani; e l’intervento di Alberto Orsatti A scuola di guida sicura con gli esperti.
Il Fit Your Party di sabato sera, dedicato a tutta la comunità di camperisti presente a Erba, è stato il culmine di una manifestazione che non ha precedenti e che si è rivelata un momento imperdibile per tutto il settore.
“Siamo estremamente orgogliosi del successo della prima edizione di Fit Your Camper”, hanno dichiarato Fabio Viviani e Antonio Mazzucchelli, organizzatori della manifestazione. “L’enorme affluenza di visitatori e il feedback positivo ricevuto ci confermano che c’era una reale necessità per un evento come questo. Continueremo a migliorare e a innovare, per offrire una manifestazione sempre più coinvolgente e ricca di opportunità per gli appassionati del settore. Questo successo iniziale ci motiva ulteriormente a perseguire la nostra idea di creare un evento all’avanguardia capace di soddisfare le esigenze e le passioni della comunità dei camperisti. Il centro fieristico di Erba si è dimostrato ampiamente all’altezza dell’evento e la professionalità e disponibilità del team di Lariofiere sono state state fondamentali per il successo della manifestazione”.
Il presidente di Lariofiere, Fabio Dadati, ha commentato: “Siamo molto soddisfatti del successo di Fit Your Camper, che abbiamo avuto il piacere di ospitare per la prima volta. L’entusiasmo dei visitatori e la qualità delle proposte presentate dagli espositori hanno evidenziato il ruolo fondamentale che questa fiera ha saputo assumere nel panorama fieristico di settore. Sono certo che Fabio Viviani e Antonio Mazzucchelli sapranno far crescere questa iniziativa per renderla un vero e proprio punto di riferimento, non solo italiano”.
Gli organizzatori sono già al lavoro per l’evento 2025, pianificato dal 3 al 6 aprile, che saprà sicuramente cogliere e supportare tutte le nuove tendenl, ze del settore. L’esperienza accumulata nella preparazione e nel lancio di questa prima edizione costituirà una solida base per far crescere e migliorare Fit Your Camper, la fiera che non c’era.

Networking dinner

La sera di giovedì 4 aprile gli organizzatori hanno invitato espositori e visitatori professionali a un “get together” serale per continuare davanti a un buon calice di vino le attività di networking. Con l’occasione Antonio Mazzucchelli e Fabio Viviani hanno preso la parola per ringraziare tutti i convenuti. La serata è proseguita in allegria con l’accompagnamento musicale di un trio jazz e un “light dinner” realizzato dal servizio interno di catering di Lariofiere molto apprezzato da tutti i convenuti.

Il Primo “Meet & Match”

Venerdì 5 aprile si è svolto il primo “Meet & Match”, un evento che ha segnato un momento storico per il settore del turismo open-air in Italia. L’incontro ha registrato una partecipazione entusiastica di una quindicina di content creator. L’evento ha offerto l’opportunità alle aziende di interagire direttamente con i blogger e i creator di contenuti, scoprendo nuove strategie di marketing digitale ed esplorando collaborazioni potenzialmente fruttuose. Durante l’incontro, i content creator hanno avuto l’opportunità di presentare le loro esperienze e strategie vincenti, offrendo alle aziende presenti una visione approfondita sulle possibilità di promozione nel mondo digitale.

La riuscita del “Meet & Match “ non è stata solo una testimonianza del potenziale di collaborazione tra aziende e influencer, ma ha anche dato un significativo impulso alla fiera Fit Your Camper. I comunicatori, infatti, hanno utilizzato le loro piattaforme per amplificare la visibilità dell’evento, attirando maggiore attenzione e partecipazione, il che ha ulteriormente rafforzato la posizione di Fit Your Camper come un luogo di innovazione per il turismo open-air.

Camper Chef powered by Can

Nella suggestiva arena centrale di Fit Your Camper, si è svolto un ciclo di quattro appuntamenti culinari guidati dall’esperto chef Gianluca Gabanini. I visitatori hanno avuto l’opportunità di imparare come preparare un intero menu, dall’antipasto al dolce, con tecniche facilmente applicabili anche in spazi ristretti come quelli di un camper. Ogni incontro ha visto lo chef Gabanini condividere i segreti della sua cucina, focalizzandosi su una portata specifica e coinvolgendo il numerosissimo pubblico.

Fit Your Party!

Sabato 6 aprile, il Fit Your Camper ha ospitato il Fit Your Party, un evento esclusivo che ha celebrato la passione per il camperismo con una serata ricca di musica, danza e buon cibo. Il padiglione C è stato trasformato in un vivace spazio per l’occasione, attrezzato con tavoloni e panche per accogliere gli ospiti in un’atmosfera conviviale.
La serata ha preso vita con una selezione eclettica di musiche, dalle melodie del liscio ai ritmi più moderni, perfettamente mixate dal DJ Luca Giorgini. Il suo talento nell’integrare video e musica ha creato un’esperienza multisensoriale che ha portato i partecipanti a ballare fino a tarda notte.

Incontri tecnici

Il giornalista Giovanni Battista Bertolani, da oltre diciassette anni firma autorevole della rivista PleinAir, è noto per la sua profonda conoscenza tecnica e per l’attenzione verso accessori e componentistica per veicoli ricreazionali. Bertolani ha fatto da moderatore durante una serie di incontri con il pubblico, dove ha ospitato diverse aziende del settore. Questi incontri si sono svolti sul palco allestito nel padiglione A. La competenza e la simpatia di Bertolani hanno contribuito a rendere questi appuntamenti particolarmente interessanti e vivaci.

Corso di fotografia: raccontare il viaggio

L’arena centrale ha ospitato un evento che ha catalizzato l’attenzione di molti appassionati: i corsi di fotografia tenuti dal giornalista e fotografo Luca De Gennaro, firma della rivista PleinAir. In due sessioni altamente partecipate, De Gennaro ha guidato gli entusiasti attraverso i meandri della fotografia di viaggio, unendo tematiche tecniche a scelte artistiche.
I partecipanti sono stati chiamati a vedere oltre l’immagine, catturando non solo luoghi, ma storie e atmosfere, trasformando la fotografia di viaggio in arte narrativa.

In viaggio con gli amici a quattro zampe powered by Acquatravel

Nell’arena centrale, gremita di visitatori entusiasti, si è tenuta una sessione particolarmente attesa, che ha visto Marta Viviani, educatrice ed istruttrice cinofila, condividere la sua esperienza e le sue conoscenze sul viaggiare con i cani.
L’evento si è dimostrato un incontro illuminante per gli amanti degli animali e i viaggiatori, che hanno lasciato l’arena arricchiti di nuove strategie per avventure più felici con i loro fedeli compagni a quattro zampe.

La sicurezza in camper powered by Truma and Acquatravel

Gas e acqua sono indispensabili per un viaggio sereno e confortevole. Ma anche in questo caso la sicurezza è molto importante. Sempre dal palco tecnico del padiglione A, Gualtiero Imberti, titolare di Coston Camper (Truma Service Partner), ha guidato la nutrita platea nel mondo del riscaldamento a gas, svelando tutti i segreti per un utilizzo efficiente di questa soluzione che privilegia l’economia di esercizio e la praticità d’uso, ma richiede una regolare manutenzione. Non da meno l’aspetto che riguarda la gestione dell’acqua, in particolare quella “chiara”, ma non solo. Fabio Viviani, fondatore di Acquatravel ha svelato gli accorgimenti e i prodotti specifici che possono evitare qualsiasi rischio per la salute e rendere del tutto potabile la riserva di acqua a bordo.

On the road tra famiglia, avventura e sostenibilità

Nell’arena centrale, la giornalista Elisabetta Croce ha moderato questo incontro conducendo il pubblico in un viaggio narrativo attraverso differenti esperienze di vita in camper, che riflettono ciascuna i valori di famiglia, avventura e sostenibilità. Sul palco, per primo, è intervenuto Matteo di @5inCamper, condividendo aneddoti e lezioni apprese dalla vita on the road con una grande famiglia. Il pubblico ha avuto modo di scoprire non solo i benefici di un tale stile di vita, ma anche le sfide che comporta viaggiare in tanti. A seguire, Emanuela e Matteo di
@Camperlust_ hanno narrato i loro viaggi in un camper vintage, offrendo un’ispirazione per coloro che sognano di abbracciare la libertà della strada mantenendo al contempo una professione attiva. Per concludere, è stato affrontato il tema della sostenibilità con Armando Costantino, che ha presentato il progetto @unsaccopulito che ha l’obiettivo di sensibilizzare sulla raccolta volontaria di rifiuti abbandonati; poi con Gio e Dany @due_bighelloni e Andrea @vadolentomacontento e Maria
@contraria_mente che hanno illustrato il loro impegno verso una vita itinerante rispettosa dell’ambiente, mettendo in luce le scelte sostenibili che è possibile adottare durante i viaggi in camper. Questo incontro ha rappresentato una fonte di ispirazione per i presenti, dimostrando come il viaggio on the road possa essere una piattaforma per coniugare l’avventura della scoperta con l’impegno verso uno stile di vita più rispettoso del pianeta, senza trascurare il calore e la coesione familiare.

Il sondaggio

Il sondaggio post fiera evidenzia una soddisfazione generale per la buona riuscita della fiera, per la posizione di Lariofiere, per il business generato. Interessanti alcuni spunti provenienti da suggerimenti liberi da parte degli espositori come l’idea di far pagare un biglietto, ma scontarlo poi sulla consumazione al bar oppure offrire un gadget; spingere di più il B2B verso il primo impianto invitando più espositori OEM e più buyer. I visitatori B2B hanno invece suggerito di ampliare l’offerta di accessori in vendita e di destinazioni turistiche; di migliorare l’audio dell’arena centrale; di pensare anche al pubblico femminile che non aveva molti motivi di interesse.

Due giorni dedicati agli incontri B2B sono:

Espositori:
Ideali – 45,2%
Troppi, ne basta uno – 54,8%

Visitatori B2B
Ideali – 62,5
Troppi, ne basta uno – 37,5%

Alcuni dealer ci chiedono di fare una fiera solo espositiva. I visitatori ci chiedono più accessori in vendita. Cosa suggerisci per il 2025?

Espositori
Bene se aumenterete gli stand che vendono accessori – 81%
Bene se aumenterete gli stand che vendono accessori, ma non quelli che richiedono installazioni – 14%
Una fiera solo espositiva sarebbe preferibile – 5%

Quale tra queste opzioni è preferibile?

Espositori
Giovedì e venerdì giornate B2B; sabato e domenica giornate B2C – 39%
Sabato e domenica giornate B2C; lunedì e martedì giornate B2B – 24,4%
Giovedì e venerdì mattina giornate B2B; venerdì pomeriggio, sabato e domenica giornate B2C – 36,6%

Visitatori B2B
Giovedì e venerdì – 80,9%
Lunedì e martedì – 19,1%

Nel 2025, Pasqua sarà il 20 aprile. Stiamo pensando di confermare Fit Your Camper la prima settimana di aprile.

Espositori
Si, sono perfette – 77.5%
No, sarebbe meglio anticipare, magari già a febbraio – 22,5%

Visitatori B2B
Si, sono perfette – 68,8%
No, sarebbe meglio anticipare, magari già a febbraio – 31,3%